A cura di Renata Allio

L'ACLISTA PIEMONTESE

ORGANO MENSILE DEGLI ACLISTI PIEMONTESI

  • Codice Scheda: 24
  • Anno di fondazione: 1949
  • Anno di cessazione: 1951
  • Scheda precedente:
  • Scheda successiva:
  • Altezza :50.00
  • Base: 34.00
  • Pag. arabe:
  • Da:4
  • A:6
  • Pag. romane:
  • Genere: Stampa religiosa
  • Altro genere:
  • Periodicit√†: Mensile
  • Prezzo: 15
  • Moneta: Lire
  • Tiratura:
  • Nell'anno:
  • Area di diffusione: Regionale
  • Lingua: Italiano
  • Supplementi:
  • Sito internet:
  • Indice: No
  • Editore:
  • Luogo di edizione: TORINO
  • Provincia:
  • Tipografia :SATET
  • Luogo di stampa: TORINO, Via Bertola 4
  • Continua :NO
  • Persone

  • DIRETTORE RESP.: BERTONE Giovanni Cesare
  • Redattore Capo: FERRARI Ermete
  • Redattore Capo: GIRANI Guido
  • Redattore: PIGNATA Don Giovanni
  • Redattore: RAPELLI Luigi
  • Biblioteca principale:

    Torino Biblioteca Nazionale
  • Inizio: 1949
  • Fine: 1951
  • Note:

    SCOMPL.1949-51
  • Archivio:
  • Repertorio: CCPBP/CUBI
  • Fondo privato:
  • Microfilm / Scansione:
  • Archivi digitali:
  • Cataloghi online:
  • Note aggiuntive

  • Talvolta, "Per motivi tecnico-tipografici" il periodico esce in ritardo con un numero doppio: Febbraio-Marzo 1950; Luglio-Agosto 1950; Settembre-Ottobre 1950; Giugno-Luglio 1951; Agosto-Settembre 1951.  

    Abbonamento annuo 150 lire. Per i soci ACLI della provincia di Torino l'abbonamento è cumulativo con la tessera annuale. Si rivolge ad aclisti, lavoratori cristiani. Indica gli esercizi economici che praticano sconti agli Aclisti.

    La diffusione maggiore è in provincia di Torino, del cui Comitato provinciale Acli il giornale è  l'organo. Numerosi sono però gli inviti ai Comitati provinciali degli altri capoluoghi ad adoperarsi alla diffusione dell'organo "regionale"

    (Scheda a cura di Maurizio Vicario